Fin dalla sua nascita negli anni ’70, BD è sempre stata un’azienda fuori dai canoni. L’arte è nel loro codice genetico.

I suoi fondatori e attuali proprietari provengono da un’esperienza architettonica piuttosto che dal business, e hanno orientato fin da subito la produzione di BD valorizzando l’estetica, in molti casi mettendola al di sopra della funzione.  Seguiti da processi artigianali piuttosto che da produzioni di massa, i prodotti BD sono più prossimi al mondo dell’arte che a quello del design industriale, contraddistinti da una eccelsa qualità, da produzioni in serie limitata (e occasionalmente in edizioni limitate) e pezzi unici dovuti alla fabbricazione artigianale.